lunedì 22 settembre 2008

Il senso del tempo

“Buongiorno!”.

“Buongiorno, prof”.

“Bene, ci siete tutti?

“Sì”.

 “Vediamo, il registro... dunque, oggi è il 22. Ah, oggi c'è l'equinozio”.

“Di cosa, prof?”.

13 commenti:

.mau. ha detto...

massì, quando Caligola aveva sposato il proprio cavallo!

Ronkas ha detto...

Ma lol, queste nuove generazioni.

professore ha detto...

Queste nuove generazioni hanno poi solo un anno meno di te, eh.

Weissbach ha detto...

Ma a che ora c'è l'equinozio?
Non era il 23?

professore ha detto...

Segui il link di wikipedia. Non hai avuto, oggi, alle 15:44 UTC, una sensazione di perfetta simmetria? :-)

[Confesso di non aver capito se le 15:44 UTC sono appena passate o devono ancora arrivare...]

Ronkas ha detto...

Peccato che anche in un solo anno vi sia una differenza abissale.

.mau. ha detto...

Le 15:44 UTC sono state le 17:44 CST, naturalmente. Dire UTC invece che Greenwich Mean Time è come dire CE invece che d.C.

ricciele ha detto...

io non ho sentito niente, è grave? :))))

professore ha detto...

@.mau., allora c'era un errore nella pagina di wikipedia sull'UTC, che non segnava 2 ore in meno ma 3, se ben ricordo. Oppure sono suonato io, cosa molto probabile.

Annarita ha detto...

@ricciele: nemmeno io...e penso che non sia grave;)

Weissbach ha detto...

Il 22? Ma allora la precessione avanza!
Cioè, indietreggia... cioè, ehm.

professore ha detto...

Uhm, la precessione non c'entra, direi. .mau. dice di no.

Lidia ha detto...

è 1 domanda lecita alla fine.....