lunedì 7 aprile 2008

È arrivata la primavera

Oggi, in quarta, sulla lavagna c'era questa formula:



Classe quarta, tutti maschi. Poveretti...

18 commenti:

Ronkas ha detto...

*scuote la testa in segno di dissenso*

maurizio ha detto...

Ne esiste almeno una per ogni uomo?
Beato ottimismo! ;)

Ammiraglio Vlad ha detto...

La responsabilità è del docente che insegna agli alunni a metematicizzare il delta ormonale primaverile.

professore ha detto...

Quando arriva la primavera non si cammina più per i corridoi. Si nuota in mezzo agli ormoni.

giovanna ha detto...

sob!
:D :D :D

odiamore ha detto...

Se non altro, la formula è "logicamente corretta"... magra consolazione :D

professore ha detto...

@giovanna: e forse alle medie è ancora peggio :-)

@odiamore: già. A dir la verità, c'erano anche altre due formule scritte alla lavagna, che però non ho nemmeno preso in considerazione perché scorrettissime.

ricciele ha detto...

Senti, sono simpatici.

professore ha detto...

E io che mi aspettavo una protesta femminile sul quel simbolo di "appartenenza" :-)

ricciele ha detto...

protesta? e perchè? L'importante è che se lo credano! :))))

Ronkas ha detto...

E' divertente... e comprensibile, sì.
Ma anche penoso, imbarazzante e molto squallido.

Soprattutto da lasciar scritto alla lavagna, nonostante il profe sia come uno di noi.
Nel senso buono ovviamente.

professore ha detto...

Ecco, appunto :-)

professore ha detto...

"Ecco, appunto" era riferito al commenti di ricciele.

Per ronkas: effettivamente esiste un umorismo più fine, ma tant'è.

ricciele ha detto...

Ciao volevo dirti 2 parole sul recupero (scusa l'OT)
in effetti quest'anno sto in una privata, in regime di sfruttamento e caos, per realizzare punteggio in graduatoria e raccattare qualche lira in attesa di tempi migliori. Al corso di recupero mi hanno mollato 10 ragazzi non miei, incazzati neri con la mia collega. Lei ha fatto una lista coi casi più gravi, cosi' io sto con 16 persone il pomeriggio di cui una minoranza miei e poi si aggiungeva gente a cui la mia collega diceva: andate, andate, c'e' ricci!! Questi arrivavano e il pomeriggio facevano il rave party. Dopo un paio di figuracce mi sono rotta e ho scritto alla preside che la gente fuori lista è meglio che non si presenta altrimenti non era gestibile. Questo qua che ora si sta accorgendo a metà aprile che non sa niente era fuori lista, la sua insegnante gli aveva detto di fare da solo, lui avrà capito qualcos'altro :)
Per carità io se questi vogliono imparare li accolgo a braccia aperte, ma sti recuperi li stiamo facendo a fava: questa insegna a cavolo e poi mi molla la sua monnezza, e si prende quelli del quarto che almeno il pomeriggio stanno zitti, io che non riesco nemmeno a recuperare i miei, i suoi che cercano di rimorchiare le mie ragazze invece di seguire... una merda, per di più attivare i recuperi cosi' presto vuol dire spesso escludere gente che diventa insufficiente in seguito e includere gente che ce la faceva da sola, specie se non conosci i ragazzi (e loro ce la mettono tutta per non farsi conoscere da te... nel senso di ciò che hanno imparato...).
Insomma come vedi la situazione in cui sto è molto + impestata di quello che può superficialmente apparire.
Ora per salvarmi dal corso di recupero estivo, di tutti questi zombie vaganti che sono diventati insufficienti dopo, e non erano nella lista di febbraio, come faccio? qua le ore mi COSTRINGONO a farle gratis, anche se non me lo dicono esplicitamente: io ho paura di perdere il posto, e con esso i punti di quest'anno!

professore ha detto...

Mamma mia, il mondo di certe scuole private è veramente un mondo a parte... Hai speranze nella graduatoria statale per l'anno prossimo?

ricciele ha detto...

L'anno prossimo non lo so; dopo l'aggiornamento del 2009, se assumono, dovrei salire abbastanza ma nella mia provincia sono intorno alla posizione 300 (è un po' affollata)... piuttosto ci sono buone speranze sulle supplenze annuali, solo che le chiamate mi sono arrivate a dicembre, che ormai avevo accettato questa (non mi andava di spezzare il punteggio).
Io resisto massimo un anno poi scappo, comunque. Stanno veramente ai matti la' dentro, sia come organizzazione (inesistente) sia come modello educativo (basato fondamentalmente su tante belle parole ma all'atto pratico...)

Chiara ha detto...

Da noi siamo (quasi) solo ragazze, ma certe cose non succedono... Forse perché non riusciremmo a scrivere una formula! :D

A parte questo, non accade solo in primavera: è un continuum. E alla fine si sorvola... Cosa dovremmo dire? Beate illusioni. Se ne sono convinti loro...

professore ha detto...

Ciao Chiara; beh, in primavera magari c'è un picco nell'attività preferita dai maschi (comunque, già, beate illusioni...).