domenica 30 settembre 2007

Io, Robot

Domani sera, in prima visione, sarà proiettato il film dal titolo Come rovinare un buon libro.


Image of Io, robot

5 commenti:

Freyon ha detto...

A) Davvero ha il diploma del CPE?
Caspita!

B) A me sto film è piaciuto :P

Ronkas ha detto...

ahaha :D

Beh dai, eufemismi a parte, a me "io, robot" m'è discretamente piaciuto; certo è il solito film di sci-fi con tanta azione, Will Smith e un budget da paura... però cosa vuoi, da non fan del genere, l'ho gradito abbastanza.

professore ha detto...

A) Certo che c'ho il diploma.

B) Il film ha una incoerenza logica colossale: ora, non ricordo più i nomi dei personaggi e ricordo vagamente la trama, ma era necessario il suicidio del tipo per trasmettere un messaggio? Non bastava un bigliettino nascosto in tasca...?

Il libro è a un altro livello.

Anonimo ha detto...

Il libro è un capolavoro,una raccolta storie sui robot stupende, nonostante la raccolta completa: "tutti i miei robot" contenga storie ancora più belle, vedi "L'uomo bicentenario" tra le più conosciute.

Il film al contrario si ispira a una storia in particolare, bella nel libro, ma che il film non rende per nulla. Oltretutto il nostro caro will smith non tenta neppure un pò di imitare il protagonista del libro, oltre a non assomigliarci, continuando a fare la solita pagliacciata.

Mammifero Bipede ha detto...

Direi un ennesimo, perdibile, capolavoro di inutilità. "Complesso di Frankenstein" in testa (e lo citano pure!) che starà facendo rivoltare (direi piuttosto turbinare) il "Buon Dottore" nella tomba.
Dopo il noiosissimo "Uomo bicentenario" (splendido il racconto) viene da sperare che il cinema si convinca a lasciare finalmente in pace l'opera di Asimov.