venerdì 14 agosto 2009

Il manifesto dei nerd

Di fatto, uno dei motivi per cui sono così attratta dai nerd è che sono tra le persone più intelligenti, stimolanti e piene di immaginazione che possa capitarvi di incontrare. Solo che in genere usano tutte queste qualità esclusivamente all'interno del loro habitat, e sono relativamente inadatti alla vita sociale.

Un anticipo di un libro che spiega perché quando ti innamori di un nerd non smetti più.


(via Kondor)

8 commenti:

topor ha detto...

questo l'ho scritto io durante i favolosi anni 80.
Provvedo subito alla denuncia per plagio

Ronkas ha detto...

Sorrido amaramente perché in fondo non ci dovrebbe poi essere tutta questa adulazione verso un imprint psicologico e comportamentale del genere.

Un nerd, se è veramente come è descritto, rimane solo un virtuoso carico di ricchezze non condivise con il mondo. E quindi chiedo, che gusto c'è?

Troppo egoismo, troppo "cyber" sta diventando questo mondo. Ci vorrebbe un po' più di tempo per la verità e il Sole del mondo che sta là fuori ad aspettarci.


Detto questo, torno a combattere contro il mio futuro nel disperato tentativo di recuperare quell'apporto didattico che in cinque anni (quattro e mezzo dai, l'ultimo magari, dal lato umanistico non gli si può contestare nulla) la mia scuola non ha saputo darmi.

Buona festa dell'Assunzione.

zar ha detto...

Non è detto che non siano condivise, le ricchezze. Magari bisogna solo trovare il modo adatto per farle esprimere.

Comunque ora sono troppo impallinato con The Big Bang Theory per non apprezzare una cosa del genere :-)

topor ha detto...

qual è il modo adatto?

zar ha detto...

"Ehi, guarda, hai comperato ancora dei fumetti? Fammi vedere? X-men? Ma è ancora viva Jean Grey?".

"Uh, è arrivata questa per te: è il rinnovo dell'iscrizione allo Star Trek Italian Club, che grado hai adesso?".

"Cosa stai guardando? Lost in lingua originale coi sottotitoli? Ehi, ma Locke è vivo?".

topor ha detto...

non posso commentare...

blackcode ha detto...

Oh wow, dunque sono presenti ragazze interessate (soprattutto) all'intelligenza di una persona?

Piccola riflessione nel termine nerd:
questo tipo di persone, spesso è diventato tale per colpa di qualche difetto fisico, che so, grasso/brufoloso(insomma le solite cose :-), o semplicemente interessi diversi da quelli del 'mainstream',
che uniti alla difficoltà nei rapporti sociali (Sociofobia, Autismo (ovviamente in maniera limitata) ed in particolare una sua 'derivazione' la sindrome di Asperger), hanno portato ad avere un 'distacco' dalle persone.

questo distacco l'hanno avuto anche da parte delle ragazze, indi per cui, non vedo che motivo avrebbero di esserne attratte.

Quello che intendo dire con ciò, è che non è semplicemente la probabile Intelligienza superiore alla norma di queste persone (Sempre parlando di nerd _non_ in stile WoW/Metin2/[..]) che li spinge ad isolarsi nel loro "habitat".

ovviamente just my 2 cents.

topor ha detto...

Vero, Blackcode, ma è anche semplice egocentrismo, a volte...
Non è una novità il fatto che una persona si apre se mostri interesse per le sue passioni (star trek, lost, ecc...), ma il passaggio difficile che i nerd NON fanno è interessarsi agli altri che non hanno le proprie passioni.
Il fatto che ALCUNE (poche) ragazze siano attratte da loro ha due spiegazioni: le ragazze hanno una passione innata per gli sfigati (sindrome della crocerossina) e li scambiano per gemme che loro faranno finalmente sbocciare (sbagliato, sono sassi).
E temo anche che se una ragazza sa tutto di Lost e X-men ma è un cesso, il nerd rimane "chiuso in se stesso"...