martedì 27 marzo 2007

Numeri speciali

Dal 15 al 18 marzo 2007 si è tenuto, a Roma, il (primo) festival della matematica. Sono stati invitati tantissimi matematici famosi; uno di questi si chiama Douglas Hofstadter.

.mau. lo conosce (invidia invidia) ed è anche stato a Roma ad ascoltarlo. Ha trascritto la sua lectio magistralis rendendola disponibile a tutti. Leggete, con deferenza e devozione...

5 commenti:

Piotr R. Silverbrahms ha detto...

Anche io lo conosco (nyah nyah, nyah! - è il suono delle "lingue" che Lucy Van Pelt fa a charlie Brown)).
Mai letto il resoconto di una sua festa di compleanno a Bologna? Sta in un vecchissimo RM, prima ancora che cominciassero i "compleanni". Toh, in fondo, è un vero compleanno ante litteram...

professore ha detto...

Ho letto, ho letto, e ricordo ancora il giochino dei bicchieri... invidia invidia...

Freyon ha detto...

Però io non ho ancora capito la battuta matematica.

professore ha detto...

Cartesio diceva "cogito ergo sum", nella battuta invece dice "non penso", poi sparisce.

Quella sui circoli (cerchi) matematici invece l'hai capita, veero?

Alessandro ha detto...

Ciao! Volevo informarvi che sto per mettere su un sito unofficial dedicato al festival della matematica.
Ho fatto un giro in rete per cercare persone potenzialmente interessate a partecipare. Mi farebbe molto piacere se qualcuno di voi si unisse al progetto. Vi aspetto su www.festivaldellamatematica.it !
Fatemi sapere.
Alessandro.