sabato 28 marzo 2009

Il quadrato costruito sull'ipotenusa è uguale alla radice del dente di mia nonna

Per la serie Dimostrazioni Senza Parole, ecco qua un famoso teorema:


(Menzione d'onore a chi coglie la citazione contenuta nel titolo del post senza usare google...)

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi ricordo dei pantaloni....

Ronkas ha detto...

ma lo sapete che il prof ha pagerank 5?

zar ha detto...

E ciò è Bene o Male? (tra l'altro questo meraviglioso post non è stato indicizzato da feedburner)

Ronkas ha detto...

Beh il pagerank è espresso in decimi.

Lifehacker ha 7.
Gizmodo 8.
Google.it ha 8.
Google.com è 10.


Io ho 3.
Perciò 5 non è affatto male, anzi!

hronir ha detto...

Anche con google, non è stato facilissimo... :)

.mau. ha detto...

il pagerank è logaritmico, però.

Silvia ha detto...

mi verrebbe da dire "inferno di Topolino"

Silvia

zar ha detto...

Ti verrebbe da dire giusto... Ti ricordi la scena? L'Aritmetica sospesa con una corda e bersagliata dagli studenti...

Piotr ha detto...

Opperlamiseria... dici quello con Topolino-Dante e Virgilio-Pippo, con tanto di terzine in peffetti endecasillabi?

Cavoli, quella sì che è nerditudine, altro che quella che dice Ronkas...

zar ha detto...

Quello, Piotr: L'inferno di Topolino. È o non è una meraviglia?

Cercando, si trovan cose così.

.mau. ha detto...

credo che l'Inferno di Topolino sia stato addirittura apprezzato dallo stesso Disney, che non era molto convinto dei disegnatori e sceneggiatori esteri.

Nota scorrelata: ti rubo la dimostrazione per il mio sito.

zar ha detto...

Non sapevo dell'apprezzamento di Disney, comunque l'Inferno di Topolino è un'opera spettacolare anche solo per le terzine. Se penso alle storie che pubblica Topolino oggi, mi vien da piangere...

(ruba, ruba pure)