venerdì 12 gennaio 2007

Crisi di mezza seconda

Ogni anno, a gennaio, comincia la crisi delle seconde. Non sono più bimbi di prima timidi e timorosi, sanno già sopravvivere tranquilli nel mondo della scuola, sono bene amalgamati, hanno già amicizie consolidate; in poche parole, si trovano bene a scuola e con i compagni.

E questo sarebbe anche un bene, se non ci fosse anche un aspetto un po' discutibile: non studiano più. Pare che esista una strana relazione tra lo stare bene a scuola e non fare più niente a casa. Purtroppo per loro, questo è il mese-prima-degli-scrutini, periodo nel quale si fanno verifiche a raffica.

Oggi ho fatto un po' di domande, e ho scritto qualche voto sul registro. Un disastro, a parte Sara Nonmidiadieci che ha preso dieci, appunto. Gli altri non sapevano più distinguere tra moltiplicazione e somma, non erano più in grado di risolvere una semplicissima equazione di primo grado.

Uno stralcio di dialogo:

“Senti, ma quanto fa due meno due?”.

“Eh, prof, lo so, fa zero!”.

“E allora mi spieghi perché hai scritto uno?”.

“Eeh, credevo che zero fosse sbagliato, mi sembrava strano”.

“Ma dai, come fa a essere strano?”.

“Ma perché dopo dovevo dividere zero per radice-di-due, e credevo che non si potesse fare”.

Ogni anno, a gennaio, sono depressissimo...

16 commenti:

fra ha detto...

Già...e la nostra "crisi di mezza seconda" dev'essere stata una delle più tragiche che i prof abbiano mai visto! Dico bene? Dai su, prof, non si deprima, alla fine siamo simpatici

professore ha detto...

Già, la vostra (a quanto mi dicono) non è ancora terminata...

Mazza ha detto...

prof è normale!!l'ha detto anche lei!!sucede a tutte le seconde!!x fortuna che non avevo lei l'anno scorso!!!!chieda a malmusi e cristoni che erano in classe con me!!!!!!cma alla fine in pagella ho avuto il mio 8!hehe!!

2°F ha detto...

Prof, se a quelli che vanno male da 3 emmezzo è logico che non si studia più e si perdono le speranze (quel giorno li sono stati tanti). Povero Luca, non sapeva quello che diceva!

Andrea Sacchini ha detto...

Mi intrometto un attimo, anche se per via dell'età mi sento un pò - come dire - "fuori posto", per dire che quando facevo le medie io (correvano i primi anni '80, i conti sulla mia età li lascio fare a voi), la crisi del mese di gennaio si verificava puntualmente anche in prima e terza.

E quel che più mi preoccupa è che la più grande delle mie figlie quest'altr'anno inizierà proprio le medie.

Mah...

fra ha detto...

in effetti tutti gli anni a gennaio qualcuno inizia a strippare (prof, non commenti i miei neologismi) ma in seconda la cosa è particolarmente traumatica...prof, ma cosa sta insinuando?

professore ha detto...

Andrea: si parlava di seconda superiore, classe in cui la crisi si sente molto. Questo non vuol dire che non si senta in prima, in terza, in quarta, in quinta... (anche il mio grande l'anno prossimo andrà in prima media, povero me)

2°F: smettetela di girellare in internet e andate a studiare!

fra: insinuo?

fra ha detto...

cosa le fa pensare che noi della x 2F siamo ancora in crisi?

professore ha detto...

E' noto in tutta la scuola che le mie ex-studentesse preferite vanno malissimo quest'anno...

Andrea Sacchini ha detto...

> "Andrea: si parlava di seconda superiore..."

Ops, scusate la gaffe. ^_^

fra ha detto...

balle

Anonimo ha detto...

sembra che lei prof abbia solo delle studentESSE preferite....

professore ha detto...

Uh, no, c'è anche qualche studentESSO, in realtà. Anzi, uno di loro (ora universitario) aveva fatto una meravigliosa raccolta di perle dei prof che merita di essere letta...

Anonimo ha detto...

prof, ma cosa ci posso fare se sono un genio?
comunque vedremo la prossima verifica...non si aspetti grossi risultati!!! da quello che mi ricordo non è andata proprio bene, ma non si sa mai!!e la smetta di prendermi in giro...e non sono imbambita!!!

professore ha detto...

Un pochino imbambitina, dai :-)

E firmati, che ormai ti conoscono tutti...

Marco_Panino ha detto...

"non sapevano più distinguere tra moltiplicazione e somma"

Immagino la scena: dimmi la differenza tra moltiplicazione e PRODOTTO!

Immagino le risposte:
1) beh, non si può MOLTIPLICARE per zero, però...
2) mmm... con i PRODOTTI si fanno le potenze, invece...
3) vediamo, si MOLTIPLICANO i pani e i pesci, ma non si PRODUCONO!