martedì 16 dicembre 2008

Proporzioni

Ieri è finito il terzo volume di Heroes, di cui non dico nulla se non che Heroes sta a Suresh come Star Wars sta a Jar Jar Binks.

Nel quarto volume compare Obama.

6 commenti:

Ronkas ha detto...

Di Heroes francamente sono un po' stanco... già dopo la terza puntata del vol.3 ho perso appetito.

Gli autori stanno brutalmente scopiazzando da altre fonti (in modo più palese - non che prima non avessero "preso ispirazione" da qualche cosa...) vedi X-Men.

Con il dottore che mi diventa superforzuto, banalissimo... manco fosse spiderman.
E già dal trailer del vol.3 si capiva che andavano a parare sul "lato oscuro della forza" bah.

Aspetto Lost, che è altrettanto patetico... ma ormai lo seguo da troppo tempo per smettere.

Marco ha detto...

Io lo odio Jar Jar Binks (maledetto imbecille, alla fine in fondo tutto è colpa sua!) :-) Saresh non mi stava simpatico dall'inizio, già non avevo voglia di vederlo il terzo volume, adesso proprio non mi ci metto. E se poi valeva la pena? Te ne assumi la responsabilità? ;-)

zar ha detto...

Non mi assumo nessuna responsabilità, io il terzo volume l'ho guardato... :-)

Suresh è il personaggio più odioso e stupido, già dalla prima stagione - riguardo a quello non è cambiato nulla.

Ronkas ha detto...

Purtroppo non è solo Suresh a non passare la sufficienza.
Dopo un po' che lo si guarda, ci si accorge che tutti i personaggi sono scritti troppo a tavolino, e dico troppo nel senso che non hanno nulla di umano, ovvero di imprevedibile che dia pepe all'intreccio.

Se uno ci fa due conti, abbiamo visto due stagioni di pedine, ognuna con la sua caratteristica e ossessione vagare per un mondo intrecciandosi banalmente, agendo nel modo più ovvio, quindi formando un intreccio originale quanto un quaderno a quadretti.

Bella la prima stagione eh, nulla da dire, anche la seconda non male (ma solo perché era la giusta e vera conclusione del primo modulo) ma finita la novità uno si rompe anche.

Comunque sì, di tutto anche io voto Suresh come il più scarso.
Quando s'è sbattacchiato la messicana ne ho avuto abbastanza, oltre a X-Men mi sembrava di vedere Biutifùl.
Possibile che non si possa costruire una trama decente senza bisogno di inserire scopazzamenti vari?
Eccheccavolo.

zar ha detto...

Io salverei Hiro.

Il volume 2 era molto insipido, di buono c'era il cattivo biondo di cui ora mi sfugge il nome. E si sono persi per la strada alcuni personaggi che potevano essere sviluppati meglio (i nomi... la cugina (?) del figlio di Niki), mentre ne hanno introdotti alcuni inutili (i due fratelli messicani).

Nel volume 3 c'è la solita banderuola Nathan, che ormai ha rotto pure lui, che prenda una decisione che duri almeno un paio di mesi, ecché. E anche Sylar era molto banderuola. Riassumendo, manca quel filo conduttore che sembrava essere presente nel primo volume.

(Comunque, ce ne fossero in Italia di serie così)

Ronkas ha detto...

Per cosa poi...?
Per ritrovarci gente a bere fusti di coca-cola davanti alla tv?

No, piuttosto lascia che diano Uomini&Donne, che si spera faccia così schifo da provocare una repulsione totale verso la tv italiana in genere.

Per tv dovrebbero dare film intelligenti e programmi interessanti, non i soliti visti di natale come "Mamma ho perso l'aereo" allora si che avrebbe un senso... ma questa è utopia.