mercoledì 6 dicembre 2006

Modelli

Quando ero bambino, sugli autobus vedevo spesso un piccolo cartello che diceva: “Vietato sputare per terra”. E mi dicevo: chi sarà mai così rozzo da sputare per terra su un autobus? Col passare del tempo quei cartelli sono spariti, infatti.

Ora questa barbara usanza si sta diffondendo di nuovo tra i giovani: vedo spesso ragazzi che, per strada, sputazzano in terra disinvoltamente. Pare, mi dicono, che questa nuova moda stia prendendo piede perché gli attuali modelli di vita del ragazzo medio, e cioè i calciatori, sputano ad ogni occasione.

Bene, oggi abbiamo raggiunto l'apice. Uno studente, un po' infastidito da qualcosa che gli si rigirava per la cavità orale, ha aperto la finestra e si è, come dire, liberato. Il fatto che proprio sotto si trovasse un operaio intento nel proprio lavoro non lo ha fermato. Per fortuna l'operaio si è calmato prima di commettere l'irreparabile.

(Io, il calcio, lo abolirei)

6 commenti:

fra ha detto...

è incredibile come lei riesca a collegare tra di loro l'operaio di ieri mattina e i calciatori...

Freyon ha detto...

già...

Anonimo ha detto...

Io di solito sputo x terra (all'aperto si intende) quando ho il cosidetto "scaraccio" .. il quale impasta la bocca e provoca un leggero fastidio.. Non mi sembra di essere una persona volgare perchè ogni tanto sputo per terrà..

Per il resto quoto ;Il mondo del calcio è diventato orrendo..

Ormai non è più sport è business...

professore ha detto...

Ma che orrore...!

fra ha detto...

comunque stavolta sono d'accordo con l'uomo adorabile...è 1cosa disgustosa!

Anonimo ha detto...

Sì, sono d'accordo per quello che riguarda il calcio... anche per tutto il resto in ogni caso.

Corby (mi sono dimenticato la password e ora non ho tempo di cambiarla...)